Compact Framework

Questa settimana, la 43esima, non avrà il suo post.

Sono prosciugato di ogni liquido a causa di una form doppiamente istanziata, e sto lentamente capitolando. La garbage collection non funziona e le mie procedure inghiottono memoria a più non posso, come mefitiche macchine infernali. La mia pelle si screpola e i miei occhi si spengono.

Quale morte più straziante di questa? Un programmatore che si consuma lentamente donando sé stesso, come estremo atto d’amore, alle applicazioni che egli stesso crea, sempre più avide di memoria e risorse. C’è poca differenza tra questa e altre storie, in cui le madri i padri, pietosi, vengono malmenati, uccisi, umiliati da figli drogati di dissolutezza e videopoker. Padri e madri colpevoli di troppo amore, o di troppo lassismo.

Ho fallito, come loro, nel crescere questo programma, non l’ho curato, sono stato egoista e distratto. E ora lo vedo, al bar, con gli amici, mentre spende le poche risorse che mi sono rimaste.

Sempre di più. Sempre più in fretta.

Lo vedo salire le scale, con i suoi patetici compagni di sventure.

Hanno una spranga.

Annunci

4 commenti »

  1. comecyrano said

    abbi il coraggio dell’atto estremo. timore o tremore?

  2. Non sarò un novello Abramo.
    Kierkegaard mi abbia in gloria.

  3. El Lucha said

    Caro SG fatti implementare un bel banco di memoria nuovo nella zucca come ho fatto io…

    El Lucha ;-9

  4. p.s.v. said

    cazzo è sta storia?

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: