miracle blade III

L’altro giorno ho visto un pezzo di grande tv, pari a quella grande epica tv di cui ci parlano i nonni, commossi, rimembrando un Mike d’altri tempi o una Canzonissima con Cotonatissime pettinature in bianco e nero di Mina.

Ho visto la seconda puntata della televendita “Miracle Blade la serie perfetta”. Mi sentivo come se avessi trovato una copia ancora sconosciuta di un film di Murnau.

Questa seconda puntata vedeva una netta crescita sapienziale dello Chef Tony (le similitudini con il cammino di Frodo si sprecavano): oltre alle solite finte casalinghe doppiate da cani dislessici che ammettevano di poter cambiare marito ma non i coltelli e oltre al conduttore che emetteva un “uauuu” ogni tre secondi (facendo venir voglia di usare miracle blade su di lui), il tema centrale era decisamente mistico, il grande Chef Tony – vero mattatore -, smetteva i panni rassicuranti del cuoco che tutti conosciamo e si recava in una foresta del Wisconsin nella capanna del Mastro che aveva progettato Miracle Blade III.

Il momento era toccante: il Mastro, un arzillo vecchietto, vero mago delle lame, spiegava come, quasi al termine della sua vita/carriera, aveva forgiato questa serie di lame perfette…

C’era tutto il topos delle saghe guerriere in questo scambio di battute: l’anziano maestro che consegnava la lama perfetta al guerriero perchè ne facesse buon uso… avevo i brividi.

Credetemi, non so cosa mi abbia trattenuto da prendere il telefono e prendere quei cazzo di coltelli.

Annunci

5 commenti »

  1. Neckar said

    senti stranigiorni, come è che non ci caga nessuno? non è che dovremmo cambiare il nome.. certo che ad esempio un Kamasutra suppongo attiri più del nome di un placido fiume tedesco…
    che ne dici di straningoi e Neckarnaccia?

  2. Jello said

    Mi ricorda una vecchia puntata di Lupin. Il nonno che cerca di copiare la spada di Gamon, la nipote che seduce il samurai per toccare la sua lama… Il segreto? La lama è sempre calda, ed è seducente il contatto con il delicato seno della giovinetta.

  3. Anonimo said

    chef tony è il mio unico credo.

  4. jallop said

    in un mondo di nani buffoni che governano e di figli di mignotta su ogni canale tv chef tony è l’unico credibile.

  5. gatto sugar said

    Anche su di me MB e Chef Tony esercitano un notevole fascino.
    La domanda che da sempre mi pongo é: ma dove c…o va a finire tutta la roba che taglia e che mette in quel buco sulla tavola. Poi mi prende un senso di sconforto pensando a tutta quella roba da mangiare buttata via….sono un romantico

    P.S. Una mia collega li ha comprati, li ho visti dal vivo!!

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: